Riccardo Guasco per CHEAP | la campagna per la nuova stagione del Teatro Comunale di Bologna

[:it]Si rinnova per il terzo anno la collaborazione tra l’Associazione CHEAP e il Teatro Comunale di Bologna per
la campagna visiva della Stagione 2020. L’artista che quest’anno ha raffigurato le undici opere in cartellone è
Riccardo Guasco, illustratore e pittore italiano tra i più affermati e amati in Italia e all’estero. Al centro del
lavoro il tema delle “passioni” traghettate dal Novecento al Nuovo Millennio.
La scelta di Cheap e del Teatro Comunale di far raffigurare la Stagione d’Opera 2020 dalla mano di Riccardo
Guasco nasce per cercare una connessione intensa tra le epoche: le sfumature delle influenze del
Novecento vengono ricollocate con queste undici illustrazioni nell’addentrarsi del Nuovo Millennio.
Chi meglio dell’artista piemontese, che nel suo lavoro da sempre ha le radici nell’estetica delle avanguardie
artistiche del secolo scorso, poteva rielaborarle in chiave contemporanea? Nascono così delle immagini
potenti e visionarie che richiamano i classici temi delle opere ma li portano in una dimensione estremamente
attuale, de-frammentata, ri-composta e scomposta, dove spigolosità improvvise rimandano a trasformazioni
epocali, a rotture continue del segno, in una tensione di trasformazione continua e di sospensione alla
ricerca continua di nuovi equilibri. Il centro pulsante da cui si anima il lavoro è “la passione” o meglio “le
passioni” che animano tutti personaggi rappresentati:i rapporti amorosi, il tradimento, l’inganno, sia che
vengano condotti verso lo tragedia, la commedia o la farsa.
Sono le parole dello stesso Riccardo Guasco a raccontare la declinazione che l’artista ha dato al concept:
“Ho scelto di raffigurare queste tragedie sentimentali con immagini frammentate, spigolose, cercando di
trasmettere una sensazione di rottura. I complessi rapporti amorosi presenti in tutte le opere del ciclo, sono
come oggetti preziosi, ma fragili, che possono improvvisamente sgretolarsi perdendo la loro bellezza.
Oppure trovandone una nuova una nuova in una composizione geometrica diversa”.
Questa attenzione alla dinamica delle immagini, ha reso il lavoro particolarmente adatto a essere declinato
in animazioni video, che esaltano con il movimento il lavoro dell’artista in un modo del tutto particolare. Per
ogni illustrazione è stata quindi realizzata la rispettiva animazione, che frame su frame, accompagna l’occhio
di chi guarda nel movimento dei frammenti che compongono le immagini, ridefinendo continuamente sia
l’equilibrio che il significato delle stesse.
Riccardo Guasco per CHEAP | la campagna della nuova stagione del Teatro Comunale di Bologna
RICCARDO GUASCO
Riccardo Guasco è un illustratore e pittore italiano nato ad Alessandria. Innamorato dei vecchi manifesti di
inizio Novecento, di Picasso e Depero, delle avanguardie artistiche del ‘900, della grafica e degli storici
personaggi de Il Corriere dei Piccoli e del il ciclismo eroico. Nei suoi lavori miscela poesia e ironia, creando
illustrazioni che fanno sorridere lo sguardo. Nel corso della sua carriera ha collaborato con The New Yorker,
Los Angeles Magazine, ENI, Diesel, Longines, Greenpeace, Emergency, Moby e molti altri.
riccardoguasco.tumblr.com[:]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *