Eventi

1° MAGGIO | CHEAP opening

H 16 Piazza San Giuseppe | Bologna

Guerrilla Girls – street action
attacchinaggio collettivo & nomadico su via dell’indipendenza

____________________________________________

H 18 Velostazione Dynamo Bologna | via dell’Indipendenza 71/z

CHEAP goes DYNAMATIC – chill out party
KAMBO | Funk Rimini | djset
free entry

______________________________________________

GUERRILLA GIRLS
www.guerrillagirls.com

Le Guerrilla Girls sono artiste e attiviste. Indossano in pubblico maschere da gorilla e utilizzano fatti, ironia e visual oltraggiosi per denunciare i pregiudizi culturali e di genere, così come la corruzione in politica, arte, cinema e cultura pop.

Il loro anonimato permette a tutt* di mantenere l’attenzione sul problema e non sulla loro identità: le Guerrilla Girls potrebbero essere chiunque, le Guerrilla Girls sono ovunque.
Credono nel femminismo intersezionale che lotta contro le discriminazioni e che sostiene i diritti umani di ogni persona e di ogni genere.
Le loro azioni sovvertono la narrazione mainstream, rivelandone il sottotesto e le iniquità di fondo.

Con all’attivo più di 100 street projects a colpi di poster e sticker a New York, Los Angeles, Città del Messico, Istambul, Londra, Bilbao, Rotterdam e Shangai, la guerrilla semiotica della crew femminista ora arriva ancha a Bologna: CHEAP realizzerà una street action pubblica e collettiva con un attacchinaggio sulle bacheche di via Indipendenza, una carrellata di poster che rimettono in discussione genere e l’imposizione dei ruoli, sistema dell’arte, whiteness e spazio pubblico.

L’appuntamento è per lunedì 1 maggio a Bologna: la call per la partecipazione è aperta, ci si incontrerà in Piazza San Giuseppe alle 16 per realizzare collettivamente l’attacchinaggio di poster. CHEAP ha già preparato le maschere: le Guerrilla Girls potrebbero essere chiunque, le Guerrilla Girls sono ovunque.

______________________________________________________________________

CHEAP goes DYNAMATIC
chill out party @ Dynamo – velostazione

Dopo la street action, Dynamo farà un’apertura straordinaria per CHEAP e per accogliere tutt* nei suoi spazi, dove ci aspetta un chil out party in pieno stile Dynamatic – vita in Velostazione con guest KAMBO dj (Funk Rimini).

Free entry

CHEAP street poster art festival in collaborazione con ADIACENZE

presenta

ALLA MIA NAZIONE | un libro di GUERRILLA SPAM

martedì 2 maggio | H 19 | vicolo Spirito Santo 1/B | Bologna

ALLA MIA NAZIONE presenta una raccolta di documenti inediti, schizzi, disegni, dipinti, scritti e saggi che mostrano nella sua interezza un progetto nato da una poesia di Pier Paolo Pasolini, concluso nelle strade di Torino con l’affissione non autorizzata della trasposizione grafica di questi versi, attraverso gli abituali poster di Guerrilla Spam.

Il volume è suddiviso in quattro sezioni: GENESI, raccoglie in ordine sparso i fogli di studio, gli schizzi e bozzetti, le citazioni artistiche e vari scritti o estratti di testi di Pier Paolo Pasolini utilizzati per la creazione del progetto; APOCALISSE, presenta le opere che compongono il “Polittico della nazione” analizzate separatamente; EPIFANIA VOLGARE, contiene un reportage fotografico parallelo sull’esposizione ufficiale delle opere in galleria e sull’affissione non autorizzata dei poster in strada; SCRITTI, raccoglie i contributi di Alessandro Dal Lago, Serena Giordano, Claudia Corti, Simone Pallotta, Ufocinque, 108 e l’intervista di Ivana De Innocentis a Guerrilla Spam.

GUERRILLA SPAM nasce nel novembre 2010 a Firenze come spontanea azione non autorizzata di attacchinaggio negli spazi urbani, senza un nome e un intento definito: partecipano come GUEST ARTIST all’edizione 2017 di CHEAP street poster art festival


www.guerrillaspam.blogspot.com

ADIACENZE è uno spazio espositivo di ricerca e sperimentazione dedicato all’arte emergente nato nel 2010 dall’idea di Amerigo Mariotti e Daniela Tozzi.
E’ uno spazio ibrido, dinamico, nel quale l’indagine sul contemporaneo, l’editoria e il design convivono in un dialogo attivo e costante.
Un territorio fertile di collaborazioni e mescolanze, uno studio dove esposizioni, workshop,presentazioni ed eventi performativi si fondono in un nucleo creativo a 360°. Una vera e propria fabbrica di innovazione culturale.

www.adiacenze.it

 

sabato 6 MAGGIO | CHEAP closing party

SEQUOYAH TIGER live

TORAKIKI | PAOLO IOCCA | dj set | RYNO all STARS | opposit + Trippy + Greeneverywhere

H 22 | TPO | via Casarini 17 | Bologna | ingresso 5 euro

Sequoyah Tiger | Ta-Ta-Ta-Time nasce come canto melodico per trasformarsi poi in balbettio grafico, ed è al contempo il titolo dell’Ep di debutto di Sequoyah Tiger, pubblicato dalla tedesca Morr Music nel 2016. La dimensione musicale di Sequoyah Tiger trova il suo motivo nell’esplorazione della tensione vocale, si muove nei margini della forma canzone scivolando attraverso loop lisergici, ballate d’ispirazione doo-wop ed elettronica synth-pop. L’immagine visiva e il disegno affiancano la composizione sonora e trovano espressione nella cura delle copertine, nella produzione di zine, video e bandiere. Il live nasce dalla collaborazione con Sonia Brunelli, un sodalizio artistico avviato nel 2008 con la fondazione del gruppo di performing arts BAROKTHEGREAT. Le due artiste creano insieme una drammaturgia sonora che regola l’andamento del live, in cui il corpo fornisce spessore, giocando con la tridimensionalità delle azioni in una specifica dinamica visiva che è anche uno studio sull’interfaccia dei luoghi, tra teatro e clubbing.

 

ROOM 107 | expo

H 19 | 7 maggio

Albergo Al Cappello Rosso | via de’ Fusari 9 | Bologna

L’Albergo Al Cappello Rosso si trova a pochi passi da Piazza Maggiore, nel cuore di Bologna.

La struttura, partner di CHEAP festival per il terzo anno consecutivo, ha ambientazioni di design che si esprimono attraverso la realizzazione di stanze tematiche decorate da artisti e scenografi di fama internazionale.

Il 7 maggio inaugureremo una stanza dedicata a CHEAP: la stanza 107 vedrà l’installazione di una selezione di poster tratta dall’archivio della CALL for ARTIST 2016, sul tema del LIMITE.

I poster selezionati per ROOM 107 sono di

Federica Burzi | Luogo Comune | Mademoiselle | Hallo Borgia | Noemi Biasetton | Quing Quing Wang | Napao | Dissenso Cognitivo | Paolo Masiero | Alice Guerrini | Anita Bonfiglioli | Federico Cucchi | Antonio Belardo | Francesco Nerone | Giacomo Favilla + Francesca Lombardi | Jian Zhou | Intruso | Yuchen | HE CAN