Call

 

Ogni anno, all’interno del festival, CHEAP apre uno spazio di partecipazione attraverso una call for artist, indirizzata non solo a street artist ma anche a chi si occupa di grafica, fotografia, illustrazione ed arte visiva in generale: in risposta alla call, CHEAP ha ricevuto lavori da artist* e paesi molto distanti tra loro, stampandoli nel formato poster e installandoli con il paste up sulle bacheche del circuito CHEAP On Board.

La call è per CHEAP lo strumento attraverso il quale indagare tematiche attuali partendo dal basso, valorizzare l’ibridazione dei linguaggi espressivi, sostenere percorsi di cittadinanza attiva, agire riappropriazioni collettive di spazi nei quali liberare energie creative.

CALL FOR ARTIST 2017: DISORDER, Please.

DISORDER / DISORDINE – è questo il tema della Call for Artist 2017 scelto da CHEAP per innescare un moto caotico di espressioni artistiche, creative e indipendenti con cui immaginare nuove forme e nuove declinazione di questo concetto attraverso le arti visive.

Vogliamo stimolare un’agitazione semantica, scompaginare i limiti dei linguaggi dell’arte, utilizzare lo spazio pubblico dove ogni anno CHEAP espone i contributi giunti della Call for Artist per rompere l’ordine estetico fondato sulla dicotomia bello/brutto, decoroso/vandalico, legale/illegale.

Vi chiediamo di misurare i gradi di entropia dei vostri sistemi, di violare con noi le simmetrie, di strutturare l’eccesso, di dare una forma al turbamento.

Non cerchiamo una sintesi, non ci interessano le risposte innocue: abbiamo bisogno di altri conflitti, di nuove tensioni, di sregolatezze, di contraddizioni. DISORDER, please.

__________ARTISTI SELEZIONATI CALL 2017 – LINK ___________

___________________ GALLERY – LINK ___________________

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

La Call è aperta a tutti coloro che vogliono proporre progetti di Poster Art. La partecipazione, gratuita, può avvenire singolarmente o in gruppo; i collettivi verranno comunque considerati come persone singole.

Modalità di partecipazione e termini di consegna
Ciascun candidato o gruppo può partecipare proponendo da uno a tre opere (poster), che devono pervenire all’organizzazione del Festival entro e non oltre le 24.00 (ora italiana) del 26 marzo 2017.

Al link qui sotto è scaricabile una cartella contenente:

1- il modulo di adesione
2- i file preimpostati all’interno del quale inserire la propria opera.

Scarica la cartella materiale call CHEAP 2017

I lavori devono essere inseriti – insieme al modulo d’adesione compilato e firmato, in una cartella nominata con il nome e cognome del singolo artista o del collettivo e inviati a artisti@cheapfestival.it con una semplice email o attraverso un programma di file sharing. Si prega di specificare il nome d’arte in caso ci sia, nel modulo d’adesione e nel nome della cartella.

Specifiche tecniche dei progetti
Le opere possono essere realizzate con le seguenti tecniche: grafica vettoriale, illustrazione, fotografia, collage.
Ciascun partecipante può inviare da 1 a 3 poster (opere). I poster devono essere tassativamente in bianco e nero (tutta la scala di grigi compresa). Ciascun file deve pervenire in formato .pdf o .jpg.

Le dimensioni finali dei poster devono essere tassativamente 70×100 cm (verticale) oppure 100×70 cm (orizzontale). La risoluzione del file 300 dpi.

Nella cartella Materiali Call CHEAP 2017 troverete due file già di misura 70×100 cm e 100×70 cm in formato .psd. Usate questi due file per il vostro poster verticale o orizzontale. I file hanno già all’interno un livello bloccato nominato CHEAP, che non deve essere cancellato o coperto e un livello dove inserire il vostro nome.

Vi basterà inserire sopra al livello grigio nominato IMMAGINE il vostro lavoro e scrivere nome e cognome o nome d’arte, nel livello testo chiamato NOME/NAME, UNIRE TUTTI I LIVELLI, poi salvare il file in formato .pdf o .jpg e nominarlo come da esempio: NOME, NUMERO FILE, MISURE.

mario_rossi_01_70x100 (nel caso il formato sia in verticale)
mario_rossi_02_100x70 (nel caso il formato sia in orizzontale)

SELEZIONE

Lo staff di CHEAP si riserva il diritto di selezionare i lavori caratterizzati da originalità e spiccate caratteristiche estetiche e comunicative.

ESCLUSIONE

I progetti verranno esclusi se perverranno oltre i termini di consegna e/o se non saranno conformi alle specifiche tecniche richieste.

PROGETTI SELEZIONATI

I progetti selezionati saranno resi noti entro 20 giorni dal termine di chiusura dell’open call, attraverso la pubblicazione del nome dell’autore in un’apposita sezione del sito www.cheapfestival.it.

Utilizzo dei progetti selezionati
I progetti selezionati verranno stampati a spese dell’organizzazione del Festival e affissi in alcune aree urbane della città di Bologna durante i giorni di svolgimento del Festival stesso.

DIRITTI

Gli autori dei singoli progetti sono gli esclusivi titolari dei relativi diritti di proprietà delle opere, della cui originalità si fanno garanti. Partecipando alla open call, gli autori accettano inoltre implicitamente le regole della call stessa, ossia l’esposizione temporanea delle opere all’interno degli spazi urbani e l’utilizzo delle stesse da parte dell’organizzazione per la promozione delle attività non commerciali dell’associazione CHEAP.

Per ulteriori informazioni, puoi scrivere a: artisti@cheapfestival.it