UDHR | posters for Human Rights

CHEAP street poster art e Resilienze Festival (www.resilienzefestival.it , dal 12 al 15 settembre presso le Serre dei Giardini Margherita a Bologna) portano nelle strade di Bologna UDHR – posters for Human Rights: dopo aver esordito a Bergamo, il progetto curato da Dario Carta e Stefano Reboli arriva in città per una nuova affissione sulle bacheche di via Irnerio.

La Dichiarazione universale dei diritti umani, proclamata il 10 dicembre 1948 dall’Assemblea Generale delle Nazione Unite, è stato il documento più tradotto nel mondo, disponibile in più di 500 lingue – tra cui l’esperanto – e nel corso degli anni è diventata un comune standard di obiettivi da raggiungere per tutte le persone e per tutte le nazioni.

Oggi di fronte ai profondi e drammatici cambiamenti geopolitici, la Dichiarazione riveste un’importanza ancor maggiore rispetto al giorno in cui fu presentata.
Per questo l’anniversario celebrato nel 2018 è solo il punto di partenza per ricordare e affermare i princìpi e gli standard che la Dichiarazione ha contribuito ad affermare.
Il diritto di liberarci dalla paura e dalla povertà, la libertà di parola, la libertà di movimento, la sicurezza, l’accesso all’educazione e alle cure mediche, il godere dei benefici derivanti dai provvedimenti di giustizia sociale ed economica sono solo alcune delle garanzie, raccolte nella Dichiarazione, che ancora oggi ci troviamo a dover reclamare.

Sottraendoci alla retorica della celebrazione, come designer abbiamo deciso di intraprendere un’azione di promozione e difesa dei diritti umani concreta.

Questa azione si traduce in una campagna di comunicazione che cerca di attivare un dialogo con il pubblico o nel pubblico modificando l’ambiente urbano, aggiungendo forme, colori, caratteri.

La campagna si realizza nell’affissione di una serie di manifesti, strumento in cui la sintesi tra quello che si racconta e come lo si racconta trova una grande forza espressiva.
Abbiamo chiesto ad un gruppo di designer, provenienti da diversi ambiti ed esperienze professionali, ma tutti sensibili alla tematica, di realizzare un manifesto ispirato alla Dichiarazione universale dei diritti umani.
Nelle loro diversità i manifesti rappresentano non solo stili e codici espressivi differenti ma anche una moltitudine di pensieri con la quale vi invitiamo a confrontarvi.

I poster del progetto UDHR posters for Human Rights sono stati realizzati da:

Alberto Biffi
Laura Bortoloni
Cristiano Bottino/studio FM milano
Mauro Bubbico
Gianluca Camillini
Dario Carta
Francesco Dondina
jekyll & hyde
Orith Kolodny
LaTigre
Lucia Lamacchia
Gianni Latino
Claudio Madella
Armando Milani
Francesca Pignataro
Stefano Reboli Studio
Mariangela Savoia

ph Michele Lapini

#CHEAPstreetposterart
#Bologna
#ResilienzeFestival

UDHR | posters for Human Rights